Al Capestrano batte il cuore dell'Abruzzo

Un angolo d'Abruzzo a Milano, per conoscere la cucina tipica e creativa e i vini della Regione più verde d'Italia!

Il Capestrano prende il nome dalla statua omonima del guerriero piceno rinvenuta in una necropoli dell'antica città di Aufinum (Ofena), località a nord-est di Capestrano (AQ), che oggi testimonia la cultura per eccellenza abruzzese. Il locale arredato con un gusto particolare per il design moderno, non tralascia numerosi segni della tradizione contadina, dando un messaggio di calore e umanità che oggi non guasta. La cucina è un trionfo di sapori, grazie ai prodotti tipici, che con i vini selezionati delle migliori cantine abruzzesi, sono i protagonisti della cucina dello chef Pizzica Peppino, cuoco giovane ma creativo,proveniente da uno degli istituti alberghieri più antichi d'Italia,quello di Villa Santa Maria,in provincia di Chieti. Tra le ricette rigorosamente stagionali, trionfano i famosi “maccheroni alla chitarra” con sugo di castrato e scaglie di pecorino; “cif e ciaf” (piatto originariamente fatto in occasione dell’uccisione del maiale); “agnello con carciofi e zafferano di Navelli”; arrosticini; salumi e formaggi di produzione locale.

Il Capestrano non è solo ristorante, ma anche un palcoscenico dove si susseguono eventi che inneggiano alla tradizione abruzzese. In memoria di Edoardo Scarfoglio,nato nel 1800, che diede il nome Panarda all'usanza regionale di festeggiare le occasioni speciali con tavole inbandite su cui scorrevano oltre trenta portate e dove tutti gli ospiti erano tenuti ad assaggiare ogni piatto, accompagnato dal vino locale, il Capestrano propone un gustoso Calendario di eventi.

madeinlombardy.it
Facebook Twitter Google+ Pinterest
Orari di apertura

12:30/14:30 - 19:30/23:00
Chiuso la Domenica

Indirizzo

Via Gian Francesco Pizzi, 14
(Traversa Via Ripamonti) 20141 Milano
T. 02 56 93 345 - F. 02 56 61 05 79